Luvinate

Precipita con parapendio e muore

Un 35enne è morto oggi pomeriggio precipitando col parapendio per 150 metri lungo le rocce in alta valle Vigezzo. L'uomo, residente a Novi Ligure (Alessandria), si è schiantato contro le rocce della Pioda di Crana, ad oltre 2 mila metri di altitudine. E' stato un amico ad allertare i soccorsi quando ha visto la vela del parapendio chiudersi di colpo e il corpo dell'uomo finire sulle rocce. La salma è stata recuperata dall'elicottero del 118 e trasportata all'obitorio del San Biagio di Domodossola (VCO). Alle operazioni di recupero hanno preso parte anche gli uomini del soccorso alpino.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie